Shaving Cream Song

"Shaving Cream" è una canzone scritta da Benny Bell nel 1946 e originariamente cantata da Paul Wynn. Si tratta di una canzone di fantasia in cui ogni strofa termina con una rima mentale di merda, con l'iniziale sh- che segue nel ritornello, "Shaving Cream" (crema da barba); ad esempio: "Ho una storia triste da raccontarti Potrebbe ferire un po' i tuoi sentimenti Ieri sera, quando sono entrato nel mio bagno, ho calpestato un grosso mucchio di... shhhhh... crema da barba, sii gentile e pulito...". . . Fatti la barba ogni giorno e sarai sempre in forma.

"La versione originale di "Shaving Cream" fu pubblicata nel 1946 dall'etichetta discografica Cocktail Party Songs di Bell, con Phil Winston alla voce sotto lo pseudonimo di Paul Wynn; poiché questo nome era usato anche dallo stesso Bell, la versione di Winston è stata spesso scambiata per quella di Bell ed è apparsa negli album di compilation di Benny Bell più frequentemente della versione dello stesso Bell. Dopo che la canzone cominciò a essere suonata nel programma radiofonico Dr. Demento negli anni Settanta, la Vanguard Records la ripubblicò nel 1975 e divenne un successo, raggiungendo il n. 30 della classifica Billboard Hot 100. Le prime copie del singolo Vanguard del 1975 accreditavano Bell come interprete. Tuttavia, a seguito di una controversia, la stessa registrazione fu ripubblicata con etichette modificate che accreditavano Paul Wynn come interprete.

Shaving Cream Song

Fonte dell'immagine: Sito web sui rasoi elettrici

"Shaving Cream" è una canzone scritta da Benny Bell nel 1946 e originariamente cantata da Paul Wynn. Si tratta di una canzone innovativa in cui ogni strofa termina con una rima mentale di "shit" (merda), con l'iniziale "sh-" che segue nel ritornello "Shaving Cream" (crema da barba); per esempio:

"I have a sad story to tell you

It may hurt your feelings a bit

Last night when I walked into my bathroom

I stepped in a big pile of ...shhhhh . . . aving cream."

La versione originale di "Shaving Cream" fu pubblicata nel 1946 dall'etichetta discografica Cocktail Party Songs di Bell, con Phil Winston alla voce sotto lo pseudonimo di Paul Wynn; poiché questo nome era usato anche dallo stesso Bell, la versione di Winston è stata spesso scambiata per quella di Bell, ed è apparsa negli album di compilation di Benny Bell più frequentemente della versione dello stesso Bell.

Dopo che la canzone cominciò a essere suonata nel programma radiofonico Dr. Demento negli anni '70, la Vanguard Records la ripubblicò nel 1975 e divenne un successo, raggiungendo il n. 30 della classifica Billboard Hot 100. Le prime copie del singolo Vanguard del 1975 accreditavano Bell come interprete. Tuttavia, a seguito di una controversia, la stessa registrazione fu ripubblicata con etichette modificate che accreditavano Paul Wynn come interprete.

Un remake di "Shaving Cream" eseguito in duetto con il Dr. Demento è stato pubblicato negli album Dr. Demento's Dementia Royale e Dr. Demento's 25th Anniversary Collection. Occasionalmente il Dr. Demento ha eseguito la canzone dal vivo in concerto con la band di "Weird Al" Yankovic (Yankovic suona la fisarmonica). Un'altra cover degli anni '70 è stata registrata da un gruppo di soca, The Fabulous Five.

Dave Van Ronk ha eseguito questa canzone nei suoi spettacoli nel corso degli anni e una versione è inclusa nel CD di rarità The Mayor of MacDougal Street. Egli modifica il trucco della canzone cambiando l'ultimo verso in "stick your head in a bucket of shit" (infilare la testa in un secchio di merda) piuttosto che in "a bucket of shaving cream" (un secchio di schiuma da barba).

Nel revival del 2017 di The Gong Show, questa canzone è stata eseguita come intermezzo a metà di ogni spettacolo, ed è stata cantata in modo da far cantare il pubblico, guidato da un interprete dello staff di nome Albert. Tuttavia, il segmento è stato interrotto nella seconda stagione.

© 2022 simonetomassini.com