Back to the top

BIOGRAFIA

Simone Tomassini firma il suo primo contratto discografico con la Bollicine, la storica etichetta di Vasco Rossi, grazie a Enrico Rovelli che si avvicina a Simone e ne diventa il suo manager. Debutta al Festival di Sanremo 2004 con È stato tanto tempo fa. Nello stesso anno partecipa a tre appuntamenti del Festivalbar con Il mondo che non c’è. Apre inoltre tutti i concerti del Buoni o cattivi Tour 2004 di Vasco Rossi con il quale scrive Giorni, titolo del suo primo album, e dà il via al Giorni Tour.

Nel 2005, negli studi della Bollicine, registra il suo secondo album Buon viaggio. Partecipa alla seconda edizione di Music Farm, classificandosi terzo in una gara che vede sfidarsi 11 cantanti famosi. Il 27 maggio 2005 esce il secondo album di Simone, Buon viaggio, trainato da Quando sei ragazzo. Segue il Buon viaggio Tour. Contemporaneamente apre ancora una volta le date del Buoni o cattivi Tour 2005, partecipa a due tappe del Festivalbar 2005, al Tim Tour 2005 e a diversi eventi organizzati dai principali network radiofonici. In seguito viene pubblicato il DVD Simone Live 05 Alcatraz Milano.

A maggio 2006, con la produzione artistica e gli arrangiamenti di Vince Tempera, pubblica il suo terzo album, Sesso gioia rock’n roll. Nel frattempo la canzone Fuori come un balcone viene scelta da Jerry Calà come colonna sonora del suo film Vita Smeralda. Per i primi tre album si è firmato semplicemente Simone.

A maggio 2007 esce Niente da perdere, A settembre dello stesso anno viene richiamato da Vasco Rossi, questa volta in qualità di ospite del suo tour.

Nel dicembre 2008 esce Va tutto bene.

Nello stesso anno inoltre partecipa insieme alla Nazionale italiana cantanti a interpretare Uno su milleLa canzone del soleLa forza della vita e Si può dare di più, brani utilizzati in operazioni benefiche.

A tre anni dall’uscita di Niente da perdere, a novembre 2010 esce il singolo Ho scritto una canzone.

Il 29 aprile 2011 inizia la trasmissione radiofonica del singolo Caduta libera, che anticipa l’uscita del quarto album Simone Tomassini, prevista per l’11 maggio 2011. Nello stesso giorno parte il Sempre In Tour. Nello stesso mese è anche autore del brano Sei amore cantato da Paolo Meneguzzi.

L’11 maggio 2011 esce il quarto album ufficiale autoprodotto Simone Tomassini. Il 26 giugno esce, solo in versione digitale e per il mercato di lingua spagnola, l’album De Ti, che contiene solo le canzoni in spagnolo presentate nel precedente album, a cui si aggiunge la versione unplugged di De Ti.

Il 10 novembre 2011 è uscito il suo primo libro dal titolo Confessioni… di un pazzo edito da Rupe Mutevole. L’8 dicembre esce Happy Xmas – War is Over, tributo a John Lennon.

Durante il 2012 Tomassini è impegnato con il Sempre in tour. L’8 dicembre pubblica il singolo Spero davvero. Il singolo La Ferrari è lei, pubblicato il 29 marzo, conquista tutte le radio e raggiunge su YouTube oltre il milione di visualizzazioni.

Con il suo amico Paolo Meneguzzi, nel 2015 è protagonista di un concerto per i ragazzi disabili della Rosa Blu, una causa che lo vede coinvolto da molti anni e che nel 2013 lo ha portato a registrare dal vivo presso la Palestra della loro struttura Anffas a Grandola ed Uniti. L’album, distribuito in formato CD e download digitale, comprende anche Imagine e Knockin’ on Heaven’s Door, dove Simone Tomassini duetta con i ragazzi della RSD Band, gruppo musicale fondato nel centro RSD Anffas Residence di Grandola ed Uniti composto da persone con disabilità.

L’8 dicembre 2015, a distanza di 11 anni dal suo debutto, Simone torna con il nuovo singolo Solo cose belle, che anticipa l’album #Felice, uscito nel marzo 2016.

© Simone Tomassini